26 Settembre 2020

SULPEZZO.it
appuntamenti eventi e società

Amore per la cura del corpo e dell’anima: 3 giorni a contatto con la natura e il canto degli uccelli: “Birds canticum”!

Piano dell’Anno di Celeste Bucci è un luogo in cui si pratica agricoltura naturale e rispetto della biodiversità: prodotti zafferano in vetro, erbe essiccate, fichi essiccati, saponi e creme naturali a Prignano Cilento. Un’idea di relazione differente con la natura non di sfruttamento, ma di complementarietà. Siamo in mezzo ad una vallata dove in inverno ed in primavera i pastori vaganti portano le loro mucche al pascolo, ed a volte le mucche, sconfinano… L’Azienda raccoglie e trasforma le olive ed i fiori e le erbe selvatiche e le usa per realizzare prodotti per la cura del corpo e dell’anima; promuove un turismo rustico e naturale, passeggiate e percorsi nella natura, ospitalità rurale. Una struttura ecosostenibile, che cerca di integrarsi con il ritmo naturale del paesaggio di cui fa parte.

In questo luogo incantevole, nel weekend tra l’8 e il 10 giugno, per ben 15 ore intensive, si terrrà “BIRDS CANTICUM” con la performer Stefania Piccolo*, un workshop residenziale di ricerca sulla consapevolezza del corpo, movimenti fisici, azioni espressive corporee e accenni di teatro/danza di 3 giorni a contatto con la natura e il canto degli uccelli; si ripete per un ciclo di 3 incontri, uno al mese (si può partecipare anche ad un solo ciclo).

Il workshop intende sperimentare i linguaggi non verbali e la drammaturgia del corpo: partendo dall’ascolto e dall’allenamento di base dell’attore per la formazione di un vocabolario comune, si lavorerà alla composizione individuale e collettiva, allargando i confini della consapevolezza.

*Stefania Piccolo, performer, fondatrice e presidente dell’Associazione culturale Officinae Efesti dal 2003. Si occupa di pedagogia teatrale da diversi anni, prendendosi cura di centinaia di adolescenti e di adulti di diverse nazionalità, attraverso la pratica teatrale corporea. Napoletana, esperta di antropologia teatrale, di pratiche di dialogo interculturale e di team building. Si è formata approfonditamente attraverso incontri e seminari intensi con artisti, attori e registi di fama mondiale e nazionale come Ang Gey Pin, Yves Lebreton, Julia Varley, Tage Larsen, Nikolaj Karpov, Tapa Sudana, Juri Alsichjtz, Marise Flach, Angelika Hauser, Eugenio Barba, Armando Punzo, Dominique Mercy e tanti altri. Coordina e segue gruppi teatrali come formatrice, come performer e come coordinatrice scenica. E’ direttrice artistica di rassegne di teatro e di musica sociale d’arte nelle periferie partenopee e nelle città; cura, insieme al suo team, la parte organizzativa, di ideazione e progettazione della sua impresa culturale. Attualmente in fase di studio per un lavoro multidisciplinare tra la musica, la danza e la performing art, da realizzarsi all’aperto e in diverse lingue.

Questo workshop è rivolto a tutti e non richiede alcuna condizione particolare o competenza specifica. Il numero massimo di partecipanti è limitato a max 15

Per info: contattare +393478532981 / 3318029841

Related posts

SAN LEO FESTIVAL 2019

Redazione

Un Natale tutto da ridere con: “Se tocco il fondo…sfondo”

Redazione

Il fiume di persone che accoglie al Palasele ad Eboli, l’artista di Correggio Ligabue

Paolo De Leo

Lascia un commento