27 Giugno 2022

SULPEZZO.it
comunicati stampa

ALTROVE – “MONGOLFIERE”, L’ALBUM D’ESORDIO

ALTROVE – “MONGOLFIERE”, L’ALBUM D’ESORDIO OFFRE UNA PANORAMICA SULLA MUSICA DELLA GIOVANE BAND

Il primo Album targato Altrove arriva su tutte le principali piattaforme di streaming. Dopo i singoli “Statua”, “Il Matto di San Siro” e “Buonanotte”, il giovane quartetto porta all’ascoltatore un biglietto per entrare nel proprio mondo musicale.

TRACKLIST

01. Il Matto di San Siro 
La canzone di apertura parla di un Matto emarginato dalla società. Il senso di alienazione culmina in un gesto drammatico che lo porta a ritrovare sé stesso.

02. Buonanotte 
Due innamorati si salutano sulla soglia di un portone: “Buonanotte” è il simbolo della quotidiana semplicità dell’amore.

03. Preludio 
Il dialogo tra una figura sconosciuta e la Montagna introduce la canzone successiva.

04. 4 vite + 1 
In questo brano ciascuna stagione rappresenta una fase della vita del Vecchio. Con l’arrivo dell’Inverno il protagonista si trasforma prima in Neve per abbracciare la Montagna, e poi in Stella per proteggerla dall’alto.

05. Statua 
Una Statua è stanca della condizione in cui è bloccata da sempre. Decide quindi di separarsi dal suo piedistallo e di volare via verso i campi, i mari e le montagne, alla ricerca della sua vera natura.

06. Il salotto degli Animali 
Essere catapultati in una stanza senza capire come, circondati da persone sconosciute alla ricerca del loro animale interiore.

07. Chissà 
“Chissà” è il tentativo di rifugiarsi con l’immaginazione in scenari impossibili e paradossali.

08. Vai 
Il saluto di una Donna al proprio Uomo, dopo una vita imperfetta, ma passata insieme.

09. Testamento
La chiave di lettura dell’album: Testamento è il tassello mancante alla vita del Matto, il filo che unisce tutto ciò che abbiamo ascoltato.

10. Mongolfiere 
Salire su una Mongolfiera per volare Altrove: è qui che il Matto dopo dieci tracce ritrova sé stesso e la pace col suo passato.

Tutti i brani sono stati registrati e mixati da Andrea Condotta presso Spazio 55, Mogliano Veneto. Il Mastering è stato affidato a Vincenzo Mario Cristi.

Altrove nasce nel 2018 dalla più classica delle soffitte: partiti in 3 (Pietro, Stefano e Paride) con l’obiettivo di tirare fuori ciò che avevano da dire attraverso la musica, hanno iniziato a registrare le prime canzoni attraverso la poca strumentazione che avevano a disposizione.

Dopo le prime esperienze live il gruppo si arricchisce con un pianista e tastierista, Damiano, nel 2019.
A ottobre di quell’anno, a Milano, partecipano alle fasi nazionali del loro primo concorso, il Tour Music Fest.

Nel frattempo, continuano a lavorare per registrare il loro primo concept album: Mongolfiere. A febbraio 2020 il gruppo si assesta definitivamente con l’entrata di Beatrice al basso.

Con l’arrivo della pandemia decidono di non fermarsi e per quanto possibile continuano a lavorare: nell’estate 2020 arriva il loro primo live in formazione completa al Summer Nite Love Festival (palco su cui hanno suonato anche i Pinguini Tattici Nucleari, la Municipàl, i Legno e molti altri).

A ottobre 2020 pubblicano il primo singolo Statua, seguito a dicembre dal secondo singolo Il Matto di San Siro e a febbraio 2021 esce Buonanotte, terzo e ultimo brano estratto dall’album.

Nell’estate del 2021 arrivano per la prima volta a firmare un contratto con un manager, Luca Bernardoni, e insieme decidono di ripartire da zero, eliminare le uscite precedenti e ricominciare a lavorare con un metodo diverso.

Quindi di nuovo a novembre 2021 esce Statua e a fine marzo 2022 esce Il Matto di San Siro, entrambi in versione rimasterizzata. Da febbraio 2022 da 5 componenti sono passati a 4 dopo qualche variazione nella formazione, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: portare Altrove, attraverso la loro musica, chiunque voglia ascoltarli.

Link streaming Spotify: https://open.spotify.com/album/6qJA9q8KgfVSQQJ73GQZxr

Related posts

Grande successo per lo spettacolo “SE CHIURE’ NA PORTA E S’ARAPE NU CUNVENTO”

ANGELA ANDOLFO

La Borsa Immobiliare di Napoli propone un accordo fra la Regione Campania e le altre forze in campo

Redazione

“La Chiave Titanica”, l’avventuroso romanzo di Marco Napolitano

Renato Aiello

Lascia un commento