SULPEZZO.it
cultura

Addio a Frankie Knuckles, “padrino” musica House

Frankie Knuckles, l’”inventore” della musica House, si è spento ieri all’età di cinquantanove anni per complicazioni dovute al diabete.
Nato a New York, nel Bronx, è stato un DJ apprezzato in tutto il mondo per il suo talento. Esordì come resident nel locale newyorkese “Gallery” nel 1972, quindi l’ascesa come disk jockey e produttore, culminata con un Grammy nel 1997 per alcuni remix su canzoni di Michael Jackson e Diana Ross.
Al “padrino della House music”, inoltre, il 25 agosto 2004 è stata intitolata la strada di Chicago dove sorge il celebre nightclub Warehouse, chiamata appunto “Honorary Frankie Knuckles Way”.
Numerosi i messaggi di cordoglio pubblicati sul social network da dee jay e musicisti, tra cui quelli di Paul Johnson, DJ Deeon e David Morales.

Related posts

Comoverão 4tet – in concerto

Giuseppe Prudente

A Striano torna “Stringiamoci a corte” con i libri di Ornella Esposito e Francesco Puccio

Redazione

I batteri lattici rinforzano il microbioma intestinale umano: lo studio targato Federico II su Nature Communications

Redazione

Lascia un commento