1 Luglio 2022

SULPEZZO.it
cultura

Addio a Frankie Knuckles, “padrino” musica House

Frankie Knuckles, l’”inventore” della musica House, si è spento ieri all’età di cinquantanove anni per complicazioni dovute al diabete.
Nato a New York, nel Bronx, è stato un DJ apprezzato in tutto il mondo per il suo talento. Esordì come resident nel locale newyorkese “Gallery” nel 1972, quindi l’ascesa come disk jockey e produttore, culminata con un Grammy nel 1997 per alcuni remix su canzoni di Michael Jackson e Diana Ross.
Al “padrino della House music”, inoltre, il 25 agosto 2004 è stata intitolata la strada di Chicago dove sorge il celebre nightclub Warehouse, chiamata appunto “Honorary Frankie Knuckles Way”.
Numerosi i messaggi di cordoglio pubblicati sul social network da dee jay e musicisti, tra cui quelli di Paul Johnson, DJ Deeon e David Morales.

Related posts

“IL CRIMINE NON VA MAI IN PENSIONE”, FULCO DEBUTTA ALLA REGIA

Renato Aiello

JASMINE TRINCA E IL FILM SU CUCCHI, L’ANNUNCIO A GIFFONI

Renato Aiello

W LE DONNE, con Giacomo Rizzo, in scena al Teatro Troisi

Chiara Ricci

Lascia un commento