12 Giugno 2021

SULPEZZO.it
appuntamenti eventi e società

#3D Magazine: dopo Roma anche a Napoli la presentazione del numero 20 ispirato al misticismo

3D Magazine sbarca a Roma per presentare il suo ultimo numero #Mistico

Next stop Napoli 23 dicembre al Mente + Locale

3D Magazine, la rivista partenopea, sceglie la Città Eterna per la presentazione del numero dedicato al Mistico, al The Church Palace. L’hotel che sorge in un prestigioso edificio storico nella nobile cornice del parco di Villa Carpegna, ha accolto gli oltre trecento invitati del Magazine.

Ad aprire la serata il mentalista di Italia’s got Talent, Davide Spada ha sedotto il pubblico esibendosi live sul palcoscenico dell’Auditorium. Buio in sala, scorrono le immagini del numero 20 #mistico.

A presentare le ultime novità, il Direttore responsabile del magazine edito da Palma Sopito, Valentina Nasso che ha invitato sul palco i protagonisti delle due copertine Mena Marano l’Ad di Silvian Heach e il proprietario di The Church Palace, Pietro di Pierri.

Nella sala Circus dell’elegante hotel, tra canti gregoriani e incenso, una coltre di nebbia avvolge gli ospiti il cui cammino è illuminato solo dalla fioca luce di candelabri antichi. Proiettati nella dimensione del sacro, mistico e profano si fondono tra angeli caduti con pattini a rotelle e Madonne piangenti. La sacralità della papessa si mescola alle arti divinatorie della cartomante in uno spazio senza tempo in cui rivive il mistero della Londra gotica e vittoriana.

Un santuario di meraviglia e grandezza al cui centro, un altare con il magico sax di Alessia Ciccone accompagnato dal dj Claudio Ciccone Bros. Si dà inizio al viaggio nella spiritualità del nuovo numero di #3D Magazine, partendo dai riti animistici del Candomblé, passando per il rituale del matrimonio Indù chiamato “Vivaha” , i misteri che avvolgono il Museo Cappella Sansevero e l’occultismo, il sangue e i simboli esoterici di Londra e San Francisco.

Le opere di Giovanni Gastel, David LaChapelle, Andres Serrano, presenti nell’inserto, prendono vita. Il lettore rivive ciò che le pagine del magazine raccontano. Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento Alex Mantovani, Direttore creativo Salvo De Rosa, Direttore Tecnico, Mattia Mustafà Creative video director e Alessia Zibellini account manager Lazio.

 

Qr- code Issue 20

Attraverso un sistema di Qr- code, 3D, sceglie un modo di comunicare che va oltre il semplice cartaceo. Il collegamento emozionale trasmesso da un’esperienza fisica, come il toccare la carta, sfogliare le pagine, abbinato alle tecnologie come i codici QR, ha permesso un collegamento molto più intimo tra magazine e lettore. I sistemi in accoppiamento hanno creato una straordinaria esperienza immersiva alla quale è possibile accedere, nel numero 20 inquadrando la pagina dedicata alla pianista Ginevra Costantini Negri, talento del pianoforte, l’enfant prodige orgoglio italiano, che ha firmato il sound dell’intero numero.

Il qr – code inserito nel numero 20 è uno strumento emozionale capace di coinvolgere il lettore in una intrigante esperienza visiva che abbatte ogni frontiera tra cartaceo e digitale. L’innovativo sistema è presente nell’intervista all’artista Roberto Ferri che, profondamente ispirato dai pittori del barocco, in particolare Caravaggio, ci mostra i dettagli della realizzazione delle sue opere.

Allo stesso modo è possibile visitare la Cappella di Sansevero, in cui bellezza e mistero si intrecciano. Un affascinante qr-code per indagare sulla relazione tra la materia e il potere archetipico dei simboli con  “Les Arcanistes” il progetto delle maghe del design: Arianna Lelli Mami e Chiara di Pinto, le menti creative di Studiopepe .

È possibile entrare nel mondo fiabesco e colorato di Elena Salmistraro volto del design italiano. Un qr- code per emozionarsi con la musica della natura di Plants Play: un device che, tramite dei sensori da apporre sulle piante, permette di convertire le vibrazioni emesse da fiori e alberi in note musicali. Potrete partecipare, seduti in prima fila, grazie al sistema inserito nell’intervista, alle sfilate della Milano Fashion Week 2020 dei giovani designer Simona Marziali e Federico Cina.

Basterà solo puntare la fotocamera del dispositivo sul codice da scansionare per entrare nel “mondo 3D”. Issue 20 di #3D Magazine, esalta la bellezza della carta stampata, “raccontandola” in ogni sua declinazione.

 

#3D Magazine Issue 20 #Mistico Concept

3D Magazine ha una forte identità. Nasce dal desiderio di raccontare “la straordinaria ordinarietà” dell’essere umano. Un altro genere di comunicazione il cui obiettivo è quello di raccontare una storia. Alla scoperta della terza dimensione, si muove tra vibrazioni di pensiero ed emozioni. Frutto di quest’analisi è la profondità del cuore dell’uomo, la parte più intima, più recondita della coscienza, quella che mostra tutta la sensibilità dell’individuo, e la sua capacità di andare oltre la superficie delle cose. #3D è proprio questo: andare oltre. Andare oltre è possibile solo quando c’è una profondità di pensiero anche da parte di chi, ha la fortuna di immortalare i momenti irripetibili di un racconto e di trasformarli in parole. È un “dono”, fatto di ascolto, osservazione e comprensione dell’altro.

#3D Magazine è strutturato in due sezioni che sono speculari con due Cover Story, una dedicata all’ Ad di Silvian Heach Mena Marano, l’altro all’imprenditore filantropo Pietro di Pierri. Lo scopo è rappresentare la straordinaria ordinarietà del personaggio pubblico, nel suo quotidiano come l’ordinaria straordinarietà delle persone comuni che si adoperano per qualcosa di unico. Questa dualità confluisce in un unico leitmotiv: mistico. Il numero 20 celebra la spiritualità in tutte le sue declinazioni. Mistica è un’esperienza interiore che accomuna tutte le religioni e le forme di civiltà.

Lo stesso rapporto tra Uomo e Natura è governato, secondo la filosofia Platonica e la tradizione iniziatica, dalla strutturale corrispondenza tra il Microcosmo – Uomo ed il Macrocosmo – Universo. Il numero 20 è un viaggio attraverso la dimensione “sacra” e “divina” della realtà, tra occultismo, sangue e simboli esoterici.

Nell’inserto #Mistico sono presenti le foto di Giovanni Gastel, appartenenti alla serie Angeli Caduti, le opere del regista e fotografo statunitense David LaChapelle, esposte in Italia nella grande mostra “ Atti Divini” alla Reggia di Venaria, presso la Citroniera delle Scuderie Juvarriane, e la visione di ritratto sacro di Serrano

Related posts

Alla Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova il concerto del Ernst Reijseger & Giovanni Sollima “Cello Duo”

ANGELA ANDOLFO

Voci di Contrabbando: la nuova stagione del Te.Co. – Teatro di Contrabbando

Redazione

E’ un modello dell’agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto, il più bello d’Italia

ANGELA ANDOLFO

Lascia un commento