10 Maggio 2021

SULPEZZO.it
appuntamenti comunicati stampa eventi e società musica

Si è svolto ieri Domenica 16 dicembre 2018, alle 20:00, nell’ambito della rassegna Sacro Sud – Anime Salve per la direzione artistica di Enzo Avitabile, il concerto “Bella Ciao” alla chiesa di S. Giovanni Battista (San Giovanni a Teduccio).

Dopo l’apprezzatissimo concerto dello Heart and Soul of Gospel, per il quinto appuntamento proposto dalla rassegna “Sacro Sud – Anime Salve”, diretta da Enzo Avitabile,
le canzoni del popolo italiano sono entrate nella Chiesa di San Giovanni Battista a San Giovanni a Teduccio, ed è stato grande successo di pubblico.

“Bella ciao”, questo il nome del concerto, che è il più grande spettacolo del folk revival italiano, ha infatti richiamato e coinvolto un pubblico senza limite di età. Realizzato da un’idea di Franco Fabbri per la direzione musicale di Riccardo Tesi, presenta un cast formidabile: Lucilla Galeazzi (voce), Elena Ledda (voce), Luisa Cottifogli (voce), Alessio Lega (voce, chitarra), Maurizio Geri(chitarra e voce), Gigi Biolcati (percussioni, voce) e Riccardo Tesi (organetto).
Dalla sua prima rappresentazione nel 1964 al Festival dei Due Mondi di Spoleto, lo spettacolo continua ad entusiasmare e ha consentito di far conoscere la musica popolare italiana nelle piazze di tutto il mondo.

E se è vero che la musica popolare è andata avanti, ci sono state contaminazioni, sono cambiati gli strumenti è altrettanto vero che le canzoni  di “Bella Ciao” non solo conservano tutta la loro potenza espressiva, ma con i loro valori libertari, pacifisti e civili portano avanti l’ istanza di democrazia che nasce dal basso  nel mondo globalizzato.

Il momento musicale di ieri sera si è presentato come un romanzo storico, costruito attraverso la musica, i suoni e le parole che ci ricorda chi siamo.

La rassegna “Sacro Sud – Anime Salve” rientra nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.

Realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, ed affidata alla collaudata efficienza della “xeventi&Communications” per la comunicazione, “Sacro Sud – Anime Salve” tornerà per il prossimo appuntamento giovedì 20 dicembre 2018, alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova, con il concerto di Alice intitolato “Ciao Italia”.

Related posts

Antgul – il nuovo album “Alchemy”

Cirillo

VII edizione di TEATROallaDERIVA (il teatro sulla zattera)

Redazione

TARANTA POWER: 20 anni di battito del Sud

Redazione

Lascia un commento