24 Aprile 2019

SULPEZZO.it
cultura

“Voglia di fragole. Manuale serissimo di sopravvivenza al desiderio di maternità”


Venerdì 29 marzo a Sant’Egidio del Monte Albino (Sa)

L’autrice dell’ironico libro edito dalla Marlin, Miriam Bella, incontra il pubblico nella rassegna “I Venerdì d’Autore”

Sarà presentato presso la biblioteca “Ferdinando Ferrajoli”, nella sede della Pro Loco di Sant’Egidio del Monte Albino (Sa), alle ore 20.00, il romanzo “Voglia di fragole. Manuale serissimo di sopravvivenza al desiderio di maternità” di Miriam Bella, edito da Marlin, la casa editrice diretta da Tommaso e Sante Avagliano.

L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna “I Venerdì d’Autore”, evento letterario giunto alla terza edizione.

IL LIBRO

Questa storia inizia adesso e ancora non so come finirà. Quel che so è che questa storia mi farà male, ma la scrivo perché nero su bianco il dolore sembra meno tuo e perché, forse, qualcuna leggendola si sentirà meno sola. Questa storia la scrivo, perché io avrei voluto leggerla.”

Diretto e colloquiale, questo libro è un vademecum che nasce dall’esperienza personale di una giovane donna. Nelle sue pagine sono affrontati gli ostacoli di chi cerca invano di avere un figlio, “catalogandoli per prendersene gioco”, che si tratti di domande indiscrete, problemi di coppia o esami invasivi. Ad alcuni capitoli dal tono umoristicamente nozionistico, si alternano più intimi episodi di vita vissuta e sopravvissuta. Fra sale d’attesa di Centri Specializzati e zii d’America esperti di pranoterapia, fra scienza medica e superstizione, un manuale per uscire indenni dalla frustrante ricerca di maternità. La storia di ogni donna che prova a far pace con sè stessa e col suo corpo, a prescindere dall’arrivo di un bambino. La storia di chi scrive, che però è anche un po’ di tutte, perché di nessun dolore si possiede l’esclusiva: un dolore che si guarda in faccia, come a smascherarlo, come a indebolirlo e, soprattutto, a superarlo con serenità e convinzione.

L’AUTRICE – Miriam Bella

Nata a Salerno nel 1985, vive a Maiori in Costiera amalfitana. Nel 2004 ha conseguito una maturità scientifica dignitosa, a dispetto delle sue attitudini umanistiche e di un consolidato odio nei confronti della matematica. Attualmente si occupa di promozione turistica e del territorio. Presidente di un’associazione culturale per la tutela dei diritti delle donne, è innamorata della sua terra e scrive di sé in terza persona, così da darsi un tono.

Per info e interviste – https://www.facebook.com/MarlinEditoreCava/

Related posts

“Sotto Sopra”, al via la personale di Lu Astell

redazione

Drink&Write: le domeniche di scrittura creativa allo Slash

Redazione

Una Vacanza da fare Villaggio le Dune Località Torre Canne provincia BR

Paolo De Leo

Rispondi